Seleziona Pagina

Categoria: Topics

Babilon, si inizia

Alla presenza di un folto pubblico, Oltrefrontiera News e Il Caffè Geopolitico hanno presentato la nuova rivista Babilon presso la Residenza di Ripetta a Roma. Il progetto ha lo scopo di far sì che gli affari internazionali tornino al centro del dibattito nazionale, incidendo sulle valutazioni di carattere diplomatico, politico, imprenditoriale e intellettuale, e contribuendo a offrire spunti e opinioni che non hanno altro fine se non la tutela del bene comune. Sono intervenuti Alfredo Mantici, direttore editoriale di Babilon, l’onorevole Fabrizio Cicchitto, ex presidente della Commissione Esteri della Camera dei Deputati, l’Ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata, ex ministro...

Leggi di più

White Flags, chi sono gli “eredi” dell’ISIS

Una bandiera bianca con un leone rampante. È il nuovo simbolo, criptico e per il momento poco reclamizzato, che ha iniziato a diffondersi nel nord dell’Iraq e sotto il quale militano forze residue dello Stato Islamico e curde che sono state espulse dalle loro roccaforti. Sono i White Flags, una sigla ignota ai più, ma che inizia ad assumere dimensioni preoccupanti. La loro comparsa risale al dicembre 2017, quando miliziani bene armati hanno iniziato ad attaccare senza sosta lo stabilimento petrolifero di Jambur, nel nord dell’Iraq e poco a sud di Kirkuk, giustappunto una delle ultime frontiere dell’Iraq del...

Leggi di più

Niger, la verità nucleare dietro asse Roma-Parigi

Il 30 marzo 2016 la Corte Costituzionale del Niger sanciva ufficialmente la vittoria di Mohammad Issoufou al secondo turno delle elezioni presidenziali che si erano tenute il 20 marzo precedente. Con oltre il 90% dei voti, contro il 7% ottenuto dal suo principale oppositore, Hama Amadou, il presidente uscente nigerino veniva dunque confermato alla guida del Paese per un secondo mandato. Amadou era stato arrestato durante la campagna elettorale, per intimidire ogni possibile avversario alla conferma del secondo mandato per il presidente. Nonostante denunce di brogli e irregolarità, il silenzio della comunità internazionale rispetto a quanto avvenuto strideva con la volontà occidentale di...

Leggi di più

La storia delle due Coree

Non si era ancora spenta l’eco delle polemiche per il lancio nelle acque del Mar del Giappone di un missile balistico nordcoreano lo scorso 11 febbraio, che il regime di Pyongyang è tornato alla ribalta internazionale per l’assassinio di Kim Jong-nam, il fratellastro del supremo leader della Corea del Nord Kim Jong Un. Kim Jong-nam, che viveva in esilio da anni spostandosi di continuo tra diverse città del Sud Est asiatico, è stato assassinato il 13 febbraio all’aeroporto internazionale di Kuala Lumpur in Malesia da un commando di agenti segreti che lo hanno colpito al volto con una micidiale...

Leggi di più
Eyeswiss