Che succede in Arabia Saudita. Il nuovo Babilon il 15 dicembre al M.A.C.RO.

Che succede in Arabia Saudita. Il nuovo Babilon il 15 dicembre al M.A.C.RO.

Il caso di Jamal Khashoggi e focus su Iran, Israele, Yemen, Turchia e USA: Paesi Edizioni presenta il terzo numero di Babilon con un evento – gratuito e aperto al pubblico – sulla politica internazionale

Chi sono gli amici e chi invece i nemici dell’Arabia Saudita? Dopo il clamoroso caso di Jamal Khashoggi, il giornalista saudita ucciso nel consolato di Istanbul, la successione al trono saudita di Mohammed Bin Salman non è più scontata. Il 15 dicembre al MACRO di Roma la casa editrice Paesi Edizioni presenta un incontro, gratuito e aperto al pubblico, per parlare di temi di politica internazionale e lanciare il terzo numero di Babilon, il primo periodico trimestrale di geopolitica in lingua inglese e italiana dedicato all’approfondimento degli scenari internazionali, alle dinamiche politiche e geoeconomiche, alle relazioni diplomatiche tra stati.

Dalle ore 18:00, nella sala Lettura al primo piano del Museo D’arte Contemporanea di Via Nizza 138, in agenda un incontro con i giornalisti Luciano Tirinnanzi (Panorama), Lorenzo Cremonesi (Corriere della Sera), Valerio Mazzoni (Caffè Geopolitico) e l’africanista Marco Cochi per capire cosa sta succedendo in Arabia Saudita. E si torna a parlare di Medio Oriente anche sul terzo numero di Babilon con focus su Iran, Israele, Yemen, Turchia e Stati Uniti, oltre che Arabia Saudita.

Un nuovo appuntamento promosso da Paesi Edizioni per spiegare fatti di grande attualità, in un linguaggio semplice e chiaro: sposando l’analisi con il giornalismo, la casa editrice specializzata in pubblicazioni internazionali è una nuova realtà che he avvicina i lettori a temi che comprendono geopolitica, affari esteri, sicurezza e intelligence. “Fatti e scenari di politica internazionale sono il nostro pane quotidiano – spiega Luciano Tirinnanzi, fondatore con Rocco Bellantone di Paesi Edizioni, di cui sono rispettivamente CEO/Direttore editoriale e Condirettore editoriale -. Il nostro network di geopolitica, formato dal giornale online Oltrefrontiera News e dalla rivista di approfondimento in italiano e inglese Babilon, è un laboratorio in cui si incrociano opinioni ed esperienze provenienti da ogni parte del mondo e dove, spesso, prendono forma progetti davvero interessanti. E sempre legati all’attualità. Il nostro obiettivo è proprio passare ogni giorno in rassegna i fatti e individuare prima degli altri le tendenze del domani. È un piano ambizioso, ma non abbiamo paura di rischiare”.

Acquista la rivista

Eyeswiss